indietro
,

Insieme ai più grandi della storia, una passeggiata nel Corridoio Vasariano

Un passaggio segreto che collega la Galleria degli Uffizi a Palazzo Pitti, fatto costruire da Cosimo dei Medici a Giorgio Vasari in soli 5 mesi, per la paura degli attentati del popolo. Il Corridoio Vasariano è oggi aperto al pubblico solo per pochi giorni all’anno, per gli angusti passaggi e l’importanza delle opere contenute al suo interno, ma se si ha la fortuna di poterlo visitare la vista sulla città è fantastica. Passando in alto sopra gran parte del centro storico si ha l’impressione di essere uno degli antichi nobili che controllava lo svolgere della  vita quotidiana della città. Nel corridoio si susseguono centinaia di ritratti dei personaggi storici più importanti che da lassù continuano a vegliare sulla città.